4 commenti su “Ottantata fili intrecciati volti a cucire la noia

  1. grazie per il commento che hai lasciato sul mio blog, avevo bisogno di una riflessione da parte di qualcuno che la pensasse in modom diverso da me e che mgari ne sapesse un po\’ di più…è stato utile ciò che hai detto. Grazie!
    ci sentiamo.
    ciaoo!!!

  2. le informazioni di dan brown potranno anche essere false ma secondo te
    quanto sono vere le informazioni anzi chimiamole le fonti che dicono
    della divinità di gesu?
    insomma si critca un documento( non intendo il libro di dan brown)che
    dice a mio parere cose più vere e umane e si crede incredibilmente al
    fatto che gesu sia nato abbia curato malati di lebbra ridato la vista a
    lebbrosi resuscitato morti e sia risorto dopo 3 giorni,se mai qualcuno
    dovesse dire di aver visto uno risorgere ai nostri tempi sarebbe preso
    per pazzo
    insomma diciamocelo ora si esagera,cioè se uno scrive documenti
    riguardanti l\’esistenza di dio o gesu o chicchessia allora nessuna
    critica niente di niente, se uno prova anche solo a sfiorare
    minimamente la chiesa guarda un pò che fine fa quel libro finisce in
    cima alla lista dei libri proibiti
    allora gia che ci siamo torniamo all\’inquisizione però uccidiamo chi
    non crede in dio, non la concepisco sta cosa,mi pare ci sia la libertà
    di parola almeno nella aggior parte del mondo quindi perche non poter
    criticare un organizzazione anche se a livello mondiale, ti faccio un
    esempio stupido, ma se per caso uno dicesse che la microsoft è una
    merda fa computer del cazzo e tutto ciò che fa è una merda si
    scatenerebbe tutto sto casino?
    perche fare per forza in modo che fonti ritenute storiche,che vanno contro la chiesa, finisce sempre che erano infondate?
    perche la chiesa non trova mai niente contro di se e tutto va bene al suo interno?
    si predica una cosa e si fa il totale contrario, si dice una cosa 
    e quella è legge, se la chiesa si mette contro qualcosa che non va bene
    inevitabilmente quella cosa finisce per scomparire,ora basta la chiesa
    è un organismo di merda ed è la prima mafia altro che totò rina e
    provenzano
    devi capire che non è stato il libro a fare perdere credenti è la
    chiesa stessa che va in rovina le sue doppie faccie che hanno
    funzionato per 2000 anni stanno ora cadendo tutte miseramente e stanno
    mostrando il vero volto della chiesa, semplicemente una S.P.A,sia cos\’è
    una spa vero?
    vabbe te lo dico io, una società per azioni un azienda a scopo di
    lucro,pensi che tutte le donazioni che si fanno a messa servano a
    curare i malati o il terzo mondo?
    be io invece ti dico che serve a comprare le case ai preti a dargli macchine a comprare candelabri d\’oro e tutto il resto
    non critco la fede ,non mi interessa se uno vuole credere meglio per
    lui una speranza in più( le diatribe tra me e te sono state causate dal
    fatto che io cerco di dare motivazioni per cui per me dio non esiste o
    esiste e può restare li dov\’è,e cerco di farlo capire)
    ma la chiesa è forse l\’organo più sbagliato a cui affidare la direzione
    di una cosa sbagliata,affidare la professione della parola di dio a
    presone che se ne sbattono altamente
    be ora ti chiederai perche ti sto dicendo tutte queste cose, te le dico
    perche ho letto il blog dove hai lasciato un tuo commento sul codice da
    vinci
    e a proposito del libro tutti si ostinano a criticarlo, uno la trama
    non la trovo scontata e poi lo si critica solo per quello che vi si
    dice al suo interno ma non si guarda come un libro, insomma tanto
    polverone sollevato per quattro parole su un libro io direi che la
    chiesa ha dato il meglio di se!!!

  3. posto qui il commento a cui fa riferimento claudio—-ho
    riaperto e ho visto questo intervento sul tuob blog, molto dettagliato
    ma in certi punti falso. Tu lo sai io credo, ma non per questo riesco
    ad avere un giudizio critico. la lettura del codice la prima volta più
    di un anno fa mi ha fatto ridere, il libro non doveva avere tutto
    questo successo, è superficiale e la trama scontata tipico di molti
    film di holliwood, sembra quasi di leggere un copione. è vero la
    lettura è veloce ma solo per degli espedienti che ha usato l\’autore
    ovvero di lasciare ogni capitolo inconcluso così da essere costretto a
    leggere il successivo, non che sia un male, ma è solo un espediente.
    Inoltre quando tu dici che lui afferma di scrivere un libro fantastico
    è falso, lui scrive chiaramente che tutte le premesse sono reali, ma in
    effetti le premesse storiche sono tutt\’altro che reali anzi spesso
    cambia date e scrive informazioni false per giustificare alcune cose.
    le sue premesse si basano su un libro scritto da tre "storici" se non
    sbaglio inglesi che scrivono appunto della discendenza di gesù con la
    maddalena. libro che poi verrà smentito in un secondo tempo dagli
    stessi autori dicendo che le loro fonti erano assolutamente sbagliate e
    nel quale affermano di aver fatto errori grossolani di attribuzione
    storica di vari processi, come molti passi su costantino giusto per
    fare un esempio. Per quanto riguarda la reazione della chiesa non è
    stata così critica come didi tu. L\’opus dei tanto criticato da dan
    brown ha perfino esortato i suoi fedeli e seguaci a leggere il libro e
    il film giusto per una corretta critica. La paura della chiesa è più
    che ovvia, essa dice si di volere la libertà per tutti, ma che libertà
    si può avere quando un libro fa demagogia con argomenti falsi portando
    molte persone ad avere un attegiamento addirittura ostile. La Chiesa si
    prefigge il compito anche di preservare e difendere la fede di tutti i
    crisitiani, e i fedeli che hanno perso la fede per colpa di questo
    libro sono diversi. ovviamente non auspico la censura di nessun libro,
    ma come sempre soltanto una corretta informazione, se il libro avesse
    veramente avuto premesse fantastiche dichiarate non avrebbe fatto
    alcuno scalpore, ma nelle prime edizioni fu chiaramente scritto da dan
    brown che le premesse storiche erano reali, soltanto nelle edizioni
    successive fu levata quella pagina di premessa. Il problema è proprio
    che il libro è abilmente costruito per entrare nella testa delle
    persone senza che se ne accorgano come quei messaggi subliminali di
    molte pubblicità per fare una critica infondata ad un organo millenario
    che tiene si tanti punti oscuri dovuti ad errori del passato e talvolta
    recenti, ma di certo non merita di essere distrutto in questo modo
    subdolo. e tu che sei tanto appassionata di psicologia puoi capire ene
    cosa intendo quando parlo di lavaggio del cervello. Quindi al di là di
    certe dichiarazioni avventate da ogni fronte stiamo un attimo attenti a
    guardare sempre con occhio critico cio che leggiamo e a cercare di
    capire ogni punto di vista.non voleva essere una critica nei
    tuoi confronti ma semplicemente un modo per far sentire a tutti che non
    sempre le cose devono essere prese superficialmente. e che a volte
    andrebbero lasciate solo superficiali senza mettere false accuse di
    oscurantismo dove non c\’è bisogno.————–mi sembrava giusto dover riportare quello che ho scritto esattamente in questo intervento ..( clikkate li per vedere l\’intervento di laura. ) e ora per rispondere a claudio, quando parlo di documenti storici ovviamente si ci sono anche in vangeli normali e apocrifi tutti storicamente reali e non inventati scritti negli anni che vanno dal 50 d.c. al 300 anche 400 d.c. per l\’esattezza storicamente è stato confermato da studiosi e storici ( non ho detto dalla chiesa ) che i 4 vangeli ufficiali della chiesa vanno dal 50 al 150; mentre gli apocrifi non prima del 100 se non sbaglio ma mi sembra molto dopo, non vorrei dire una cazzata. fino al 400. gli altri documenti di cui dan brown parla sono delle affermazioni su costantino che sono assolutamente FALSE, il cristianesimo non diventa la religione dell\’impero romano sotto costantino ma molto dopo. costantino era il primo ad essere un pagano convertito solo sul letto di morte per motivi su cui gli storici sono ancora in contrasto. il priorato di sion non è mai esistito, anzi si è stato fondato intorno al 60, 70 da un uomo che dopo aver abilmente falsificato documenti si è detto essere il discendente di cristo … non certo una fonte attendibile… se sei interessato rileggo un po di cose che non mi ricordo esattamente come andarono le cose ma in pratica era tutto un broglio a fin di lucro .. c\’entra una chiesa un prete delle lettere una signora che accudiva il prete un misterioso tesoro conservato sotto quella chiesa eh … ops ma è proprio la chiesa di cui parla dan brown. ecco li ci sono delle informazioni che sono state abilmente plasmate per avere un riscontro storico con tanto di documenti antichi falsi. lasciando stare queste cose e ormai appurato che le basi di dan brown sono false uil suo libro diventa soltanto un banale thriller dove il colpevole alla fine è il maggiordomo. non vorrei essere toppo rivelativo nella trama ma vi assicuro che tra i colpevoli c\’è anche un maggiordomo. abche perchè sembra che in questo siano tutti colpevoli dal arcivescovo aringarosa che insieme al suo consiglio nasconde il segreto della umanità di cristo e della sua discendenza da anni per difendere il potere della chiesa allo storico pazzo interessato solo alla ricerca del graal senza badare ai mezzi fino all\’ispettore della polizia francese facente parde di questa strana organizzazione, l\’opus dei che viene abilmente usato dal "gran maestro". insomma quando dico che la trama è banale e scontata non è per qualche strano motivo o per un antipatia personale per dan brown ma proprio perchè di per se non è niente di così clamoroso… sicuramente per niente paragonabili ai veri grandi libri che sono stati scritti nella storia dell\’uomo. eppure ha avuto un successo ancora maggiore.. perchè se non per le sue premesse insurezionaliste. secondo me dan brown neanche ci crede a quello che a scritto, ha colto l\’occasione, ricopiando un libro che poi era gia stato scritto da altri autori, appogiandosi a un buon editore, e ha sfruttato queste premesse di lotta alla tradizione millenaria della chiesa esclusivamente come pubblicità sapendo come con un attento gioco il suo libro avrebbe potuto fare molto scalpore utilizzando una pubblicità praticamente gratuita. Quello che intendevo scrivere io era quindi esclusivamente una critica al libro di dan brown al film e a tutto cio che si è costruito attorno. tu invece mi hai risposto con un insieme di congetture sulla chiesa. io si ho parlato della chiesa, e ovviamente da cattolico quale sono non dirò mai che la chiesa è una associazione a delinquere, ma sicuramente ti appoggio quando mi dici che ha un enorme potere anche sulle menti di quelli più ignoranti, un potere nella politica mondiale mondiale, nella politica italiana. Tuttavia da qui a dire che è un associazione a delinquere ce ne vuole perchè è molto differente. quando tu mi dici che la chiesa non fa opera di carità non aiuta nei paesi sottosviluppati vorrei che tu facessi un viaggio in africa in quei paesi dove c\’è la guerra dove gli unici che riescono ad entrare e a portare aiuto sono proprio questi uomini che spinti solo dalla forza del loro amore vanno li e non per denaro, il denaro si lo portano ma non certo per loro. Ma tu mi dirai e allora tutte quelle parocchie che ostentano coppe di oro enormi piene di pietre prezziose ecc ecc. intanto prima vai a vedere quanto siano realmente preziose tutte le coppe. non metto in dubbio che siano realmente degli oggetti di valore ma non metto in dubbio neanche che proprio tutte le chiese che abbiamo in italia rappresentano una forte fonte di guadagno per lo stato italiano nel settore del turismo. pensa un italia senza tutte queste opere non credo che la gente verrebbe da noi … Un altra critica che tu mi fai è ai vangeli alle opere del cristo ecc. beh li è solo una questione di fede. tu mi parli della risurezione di gesù, beh la chiesa due misteri ha , la trinità di dio e la resurezione da morto nel corpo … ovviamente chiunque può criticare, non mi sembra che la chiesa nell\’età moderna possa realmente mettere al bando un opera, non scherziamo gente, la chiesa ha solo risposto a qualcosa che l\’attaccava da molto vicino, ma come ho gia detto L\’opus Dei che è un organizzazione cattolica molto particolare ma non certo è come la descrive dan brown non ha fatto alcuna iniziativa ( avrebbe potuto tranquillamente portarlo in tribunale per diffamazione ) anzi ha detto ai suoi fedeli di vedere il film e leggere il libro informarsi e riuscire a criticarlo con la propria testa, non mi sembra un attegiamento di oscurantismo, e stiamo parlando dell\’organizazione chiamata in causa da brown. per quanto riguarda le critiche isolate che vescovi, sacerdoti e laici hanno mosso sono solo delle opinioni personali, non certo un ORDINE della chiesa. Per finire si è parlato di censura, vogliamo dire la verità ? vogliamo dire chi sono stati gli unici che si sono realmente mossi per "bruciare" il libro di di brown ? beh semplicissimo coloro che se lo sono visti ricopiato .. i tre autori inglesi a vui facevo riferimento prima, ideatori dell\’idea della discendenza umana di gesù … detto questo ho finito e se realmente leggerete tutto credo che vi meritate una medaglia. e mi raccomando occhi aperti e criticare sempre costruttivamente e informati non volti solo a demolire per pregiudizio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...