2 commenti su “e mi ritrovo ormai centoquarantuno rughe aspettando…

  1. Eloquente angoscia esistenziale,
    In un turbinio di suoni primordiali.
    Ovunque il mio pensiero mi porti
    Preculde il destino a me la vita.
    Ondate,
    Sussurri.
    Sanzioni morali ingiustificate
    Oscurano la mia legittima riflessione
    Calpestata da stati di finzione standard
    Accompagnati da desideri di omologazione.
    Perchè
    Io
    Respiro seppur
    Esanime?
     
    Giovane*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...